Area riservata   |   Accedi   o   Registrati

Riccardo Peroni

Demo



Le tracce audio sono scaricabili sul proprio computer oppure ascoltabili online disponendo del software adatto.



Le registrazioni audio sono di proprietà dei rispettivi interpreti. Sono vietate la duplicazione, la pubblica esecuzione e radiotelediffusione di tutto il materiale audio.

Presentazione

Si affaccia al mondo della recitazione frequentando la Scuola D'Arte Drammatica del Piccolo Teatro di Milano (oggi Scuola di Arte Drammatica 'Paolo Grassi').



Debutta all'inizio degli anni settanta nel cabaret al "Refettorio" e al "Derby" di Milano. Nel 1971 inizia a recitare con lo Stabile dell'Aquila (Arden of Feversham, regia di Aldo Trionfo) e nella stessa stagione prende parte all'allestimento di 'Il Mio Amore Per Ellie', di e con Maurizio Micheli. Nella stagione 1972-1973 recita in In Nome di Re Giovanni (regia di Nino Mangano), La Cantatrice Calva di Ionesco e Leonzio e Lena di Georg Büchner. Dal 1974 collabora saltuariamente per un intero decennio con il Teatro Salone Pierlombardo diretto da Franco Parenti, prendendo parte nel corso degli anni a diversi spettacoli: Macbetto di Giovanni Testori, 1974/75; Willibad E Oloferne di Nestroy, 1974/75; Il Gigante Nano di Frank Wedekind, 1974/75; Il misantropo di Molière, 1976/77; Cascando e L'ultimo nastro di Krapp di Samuel Beckett, 1976/77; Bosco Di Notte (1982) e La Locanda Di Norma Maccanna (1984) di Sansone.



In seguito alla trasformazione del Teatro Salone Pierlombardo nel Teatro Franco Parenti prende parte, sotto la direzione di Andrèe Ruth Shammah, a l’Adalgisa di Gaddae a Noblesse Oblige di Santucci (1992/93). Contemporaneamente nel corso degli anni collabora con diverse compagnie italiane, lavorando con registi come Giancarlo Cobelli (L'impresario delle Smirne di Goldoni, 1975; Il racconto d'inverno di Shakespeare, 1980; L'impostore di Goldoni, 1981; Il matrimonio di Figaro di Beaumarchais, 1987; La vedova scaltra di Goldoni, 1988), Giancarlo Sbragia (Il Commedione Di Fabbri, 1977), Dario Fo (Tre Moschettieri e Gli Arcangeli Non Giocano A Flipper, 1978), Giorgio Albertazzi (La Miliardaria di George Bernard Shaw, 1980), Mario Missiroli (La mandragola di Machiavelli, 1983; Nostra Dea, 1991), Francesco Macedonio (I Rusteghi di Goldoni, 1985), Roberto Guicciardini (Baal di Brecht, 1985), Giorgio Pressburger (L'Adulatore di Goldoni, 1986), Roberto De Monticelli (La Doppia Incostanzadi Marivaux, 1989); Gianfranco De Bosio (Rumors di Neil Simon, 1989), Antonio Calenda (Ma che c'entra Peter Pan? di Bassett, 1998), Filippo Crivelli (Ninotchka, 2001), Peter Stein (Tatjana, al Teatro alla Scala di Milano).



Dal 1973, alla carriera come attore di prosa, affianca una nutrita serie di partecipazioni televisive e nell'operetta; negli ultimi trent'anni ha preso parte a Madama Di TebeLa Vedova Allegra e La Principessa Della Czardas al Teatro Massimo di Palermo, mentre per il Festival dell'Operetta al Teatro Verdi di Trieste ha partecipato a La Contessa MarizaIl Paese Dei CampanelliIl Conte Di LussemburgoBallo al SavoySogno Di Un ValzerCasta SusannaDuchessa Di ChicagoLa ScugnizzaRosemaryAl Cavallino BiancoCliviaFanny EsslerSissiCincillà, in una lunga collaborazione con il regista e coreografo Gino Landi. Ha collaborato con la Contrada di Trieste per Centocinquanta La Gallina Canta di Achille Campanile (1994/95), Non Ti Conosco Piùdi De Benedetti (1996/97) ed è fra i protagonisti di Io e Annie. Nella stagione 1991/1992 recita ne La sposa Francesca con la regia di Lamberto Puggelli presso il Piccolo Teatro di Milano. Nel 2004 Il malato immaginario di Molière con Massimo Dapporto. Nelle stagioni 2006/2007 e 2007/2008 partecipa nel ruolo di Spugna nel musical Peter Pan. Nel 2007, nel film d'animazione della Disney Ratatouille, doppia il cuoco Skinner (in originale con la voce di Ian Holm). Nel dicembre 2008/gennaio 2009 è nel cast de Il paese dei campanelli di Ranzato per la regia di Maurizio Nichetti al teatro Filarmonico di Verona per la Fondazione Arena di Verona. Nell'estate 2009 è in scena con "Vedova allegra", regia di Tiezzi al teatro Verdi di Trieste, mentre nella stagione 2009-2010 (con ripresa 2010-2011) è impegnato con "L'appartamento", di Billy Wilder, regia di Patrick Rossi Gastaldi e Massimo Dapporto, nel ruolo del dr. Dreyfuss.



Nel 2010 interpreta il ruolo di Hercule Poirot negli audiolibri tratti dai gialli di Agatha Christie pubblicati dalla Good Mood Edizioni, mentre in estate, per il fronte teatro, è la volta di "La principessa della Czarda", al teatro Verdi di Trieste.



Nel 2018 debutta al Piccolo Teatro di Milano con Sogno di una notte di mezza estate di William Shakespeare, nella versione della Compagnia Marionettistica Carlo Colla & Figli, prestando la voce al personaggio di Bottom ("Sfondone", nell'edizione dei Colla).



Sempre nel 2018 riceve il Premio Internazionale dell'Operetta a Trieste.


Leggi tutto

Caratteristiche voce

Anni

55 ,  89

Dialetti

Milanese

Personaggi

Joker (Batman, serie animate e videogiochi); Skinner (Ratatouille); Garrett Moore (Gregory Jbara in Blue Bloods); Oscar (DragonBall); Nick Diamond (Celebrity DeathMatch) e altri: vedi wikipedia

I miei lavori

Spot televisivi

Coca Cola, Kitekat, Bref, Red Bull, Titanos, Invernizzi, Simmenthal, La Settimana Enigmistica, Biraghini, Happy Idea, Bosch, Sperlari, Carlino, Sinergy, Imetec No Stop Vapor, Primex

Spot radio

Salmoiraghi e Viganò, Famila, Salumi Beretta, ...